Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Leggi il trattamento dei Cookies qui.


Nel corso della primavera 2020, in piena pandemia, è stato coltivato a Gandino un campo di lino. Da quei fragili fiori azzurri e da quegli steli macerati e lavorati è nato un tessuto che, ad un anno di distanza, ha portato alla creazione di copie certificate della Sacra Sindone.

Al di là degli aspetti tecnici di un progetto di alto livello di cui la Valle può essere orgogliosa, voglio soffermarmi sui ricordi di sofferenza che evoca quel telo, ma anche sul senso di condivisione che permea questi giorni, nonostante la battaglia contro il Covid 19 non sia del tutto vinta.

Le festività Pasquali sono il momento più intenso del cammino della Chiesa ed introducono, da sempre, gli auspici di speranza di una nuova stagione. Possa il risveglio della natura accompagnare un rinnovato spirito comunitario di attenzione ai più deboli e di incoraggiamento ai giovani, che sono e restano il nostro futuro.

A tutti gli auguri più sinceri di Buona Pasqua.

Il Sindaco
Elio Castelli