Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Leggi il trattamento dei Cookies qui.

Il Consiglio dei ministri ha approvato  un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, posticipandone alcuni di prossima scadenza in considerazione della proroga - già deliberata - dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il provvedimento proroga, tra gli altri, i termini di scadenza relativi a documenti e permessi di soggiorno. In particolare:

- documenti di identità: prorogata la validità dal 30 aprile al 30 settembre 2021
- permessi di soggiorno: prorogati al 31 luglio 2021 quelli in scadenza il 30 aprile. In questo lasso di tempo, gli interessati possono presentare istanza di rinnovo.