Chiedere il rimborso per errato versamento o versamento in eccesso

Ultima modifica 15 settembre 2022

COSA E’

Se il contribuente ritiene di aver versato erroneamente l'imposta a favore del Comune deve presentare domanda di rimborso entro il termine di cinque anni dal giorno del versamento (Legge 27/12/2006, n. 296, art. 1, com. 164).

CHI LA PUO’ RICHIEDERE

Il cittadino e/o l’impresa nella persona del suo Titolare / Legale Rappresentante

COME

Per richiedere il rimborso il contribuente deve presentare la richiesta tramite apposita modulistica all’Ufficio Competente, di persona oppure utilizzando i canali telematici predisposti.

DOCUMENTI NECESSARI

  • Modulistica compilata in ogni sua parte e firmata dal contribuente;
  • Copia documento d’identità del firmatario;
  • Documentazione attestante i pagamenti effettuati.

UFFICIO DI RIFERIMENTO

Ufficio Tributi

Richiesta rimborso IMU

Allegato formato pdf

Richiesta rimborso TARI

Allegato formato pdf

Richiesta rimborso canone LAMPADE VOTIVE

Allegato formato pdf